CONSULENZE E SOSTEGNO PSICOLOGICO:

  • difficoltà relazionali
  • autostima
  • difficoltà di adattamento ad eventi stressanti (malattie, lutti, separazioni, cambiamenti in ambito lavorativo)

Valutazione e Psicoterapia ad orientamento cognitivo-comportamentale:

  • disturbi d’ansia (ansia generalizzata, disturbo di panico, agorafobia, fobia sociale e fobie specifiche)
  • disturbi del sonno
  • disturbo ossessivo-compulsivo
  • disturbi dell'umore
  • disturbi sessuali
  • gestione dello stress (Training Autogeno e Rilassamento Muscolare progressivo di Jacobson);
  • gruppi di autostima e di assertività per adulti: sviluppo di competenze relazionali e comunicative per migliorare la capacità di risolvere i problemi, la qualità delle relazioni con gli altri e il proprio benessere psicologico;
  • gruppi di parent training: spazio dedicato ai genitori con l'obiettivo di potenziare e valorizzare le risorse individuali e genitoriali che, spesso, si fanno fatica a riconoscere e a esprimere e, parallelamente, migliorare la gestione dei figli;
  • laboratori sulle emozioni per bambini 6-14 anni: spazio dedicato ai bambini e ragazzi per acquisire in modo divertente e coinvolgente una maggiore competenza nel riconoscimento e gestione delle proprie emozioni.
  • disturbi psicosomatici
  • gestione della rabbia
  • dipendenze

TECNICHE E METODI UTILIZZATI:

  • Tecniche di rilassamento (Training Autogeno e Rilassamento Muscolare progressivo di Jacobson)
  • Mindfulness
  • Tecniche di orientamento cognitivo-comportamentale
  • Tecniche Metacognitive

A CHI MI RIVOLGO

  • Preadolescenti
  • Adolescenti
  • Adulti
Quando la persona, la coppia, la famiglia sente di avere delle limitazioni, a livello personale, sociale e lavorativo, difficili da superare da soli o che, semplicemente, sperimenta una sensazione di disagio dettata da una situazione vissuta.
E’ importate chiedere un aiuto psicologico, ti aiuterà a vivere meglio.

La sofferenza "diventa patologica quando non viene utilizzata per cambiare", come sottolineano Lorenzini e Sassaroli.

Chiedere aiuto significa sia possedere un grande livello di maturità affettiva, relazionale e cognitiva sia riconoscere un momento di crisi che non si riesce ad affrontare da soli e, pertanto, assumersi la responsabilità di cambiare e non di delegare.
La vita è fatta anche di sofferenze e, non certo per questo motivo, ci dobbiamo sentire “anormali” o “diversi” se ci rivolgiamo a un professionista.
O si cambia, o tutto si ripete

T. Terzani

Per problematiche relative a figli minori la consulenza iniziale passa obbligatoriamente attraverso entrambi o uno solo dei genitori.

COME LAVORO

Quanto dura un incontro?
orologio60 min.
GLI INCONTRI SONO DELLA DURATA DI CIRCA UN'ORA
Come sono strutturati gli incontri?

1
FASE DI CONOSCENZA E VALUTAZIONE DEL/I PROBLEMA/I
comelavoro22
ACQUISIZIONE DI INFORMAZIONI LEGATE ALLA STORIA DEL/I PROBLEMA/I
comelavoro33
FASE DELLA CONOSCENZA DELLA STORIA DI VITA DELLA/E PERSONA/E
comelavoro44
SCELTA DEL TRATTAMENTO E CONDIVISIONE
Sono una psicologa e desidero aiutarti a ritrovare la serenità che meriti e a fornirti strumenti e strategie per superare una situazione difficile della tua vita. Possiamo incontrarci nel mio studio o, se hai difficoltà a raggiungermi, richiedi un appuntamento su Skype.

RICHIEDI UN INCONTRO